Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito. Chiudendo questo banner, cliccando su acconsento, o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

PRIMAL CODE

 

Etereo, nostalgico ed ipnotico. Questi sono alcuni degli aggettivi che possono descrivere il suono del giovane duo italiano Primal Code. Gabriele e Davide vengono da Milano e si buttano immediatamente sulla scena con melodie lente e groove sontuosi che si trovano nel loro primo EP “ Eteru”, uscito con Hypnus Record. Lo scorso Gennaio si sono riconfermati con il secondo EP “ Artemisia”, questa volta su Konstrukt, che sta ottenendo un eccellente risposta. Molte delle loro tracce originali si possono ascoltare sulla serie di podcast “the Memoir”, dove un’ora si focalizza su tutta la loro musica. Nell’estate del 2018 lanciano l’album di debutto “ La Via della Seta” su Hypnus Record entrando officialmente nella squadra dell’etichetta. Il disco è un percorso musicale narrativo che attraverso atmosfere orientale impersonifica un mercante di tessuti dei tempi antichi. In Aprile uscirà il nuovo EP “ The North Path” su etichetta The Gods Planet e altra musica verrà, con un suono più tribale e misterioso. L’esperienza personale e musicale emerge nelle tracce, creando un ambiente nel quale i sensi degli ascoltatori sono coinvolti e proiettandoli ad un livello sentimentale. La loro musica è espressione dell’istinto primordiale che scava dentro tutti noi.

 

divisorio2

 

Info DJ